Amore è il fuoco che dissolve ogni impurità

Da giovane Artù, prima di separarsi da Merlino, gli chiese: “Cos’è l’amore?”

Merlino rispose:

“Amore è il fuoco che dissolve ogni impurità, lasciando solo il vero, il reale.
Per cui, finché hai un ego, non puoi amare veramente.
Così come lo considerate voi mortali, l’amore è destinato a svanire.

E’ un amore che va e viene, che si trasferisce da un oggetto di desiderio a un altro e, se i vostri desideri vengono ostacolati, si trasforma rapidamente in odio.

Il vero amore non può cambiare, non ha nulla a che fare con un oggetto e non può diventare un’altra emozione, innanzitutto perché non è un’emozione.

Per ottenere una vita piena d’amore dovete prima modificare la vita che conducete, ed è l’amore che va alla ricerca di ciò che è impuro al fine di bruciarlo.
I mortali si aggirano febbricitanti, inquieti e bramosi d’amore, ma, quando l’ego dice “ti amo”, fa solo un’affermazione di dominio o di possesso, non d’amore.

Chi ha realmente imparato ad amare si è spogliato di ogni egoismo.
Allora inizia un’esperienza del tutto diversa”.

Com’è fatto? – domandò Artù – Potrò mai conoscerlo?

“Un giorno, quando sarai stanco di questa febbre che ti rende inquieto, imparerai ad affidarti all’amore senza condizioni.
E quando riporrai la tua fiducia nell’amore, allora vedrai una piccola luce nel tuo cuore.
Questa luce ti guiderà e ti salverà.

Dapprima avrà la dimensione di una scintilla, poi della fiamma di una candela e infine di un incendio, che brucerà in te tutto quello che ti separa dall’amore”.

– La storia di Re Artù-

Segui la newsletter su Telegram: https://t.me/danzadelladea_ufficiale

Altri articoli

IL DESIDERIO DI APPARTENENZA

Dentro ognuno di noi c’è il desiderio di appartenere. Non adattarsi necessariamente, ma appartenere a qualche luogo con una causa e uno scopo. Un luogo

Ardi di ciò che sei

COSÌ TI HO ASCOLTATA LEGGENDOTI…“L’alchimia del piacere, abbraccia la meraviglia che sei” di Antonia Pellegrino, psicologa ed Operatrice DanzaDea© Lei ci mette tutta sé stessa

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email