Reiki Usui e Karuna Reiki®

USUI: Il Reiki è un sistema di guarigione e di autoguarigione che secondo la tradizione fu ideato da Mikao Usui, nato in Giappone nel 1865. Nel Reiki l’imposizione delle mani serve a canalizzare le energie terapeutiche. Nella parola Reiki la sillaba ‘Ki’ indica proprio l’energia (l’energia dell’universo, qualcosa di invisibile ai nostri occhi) mentre ‘Rei’ significa ‘qualcosa di misterioso, miracoloso e sacro’.
KARUNA: il termine Karuna deriva dal sanscrito, ma viene anche usato nelle tradizioni dello Zen, nel Buddhismo e nell’induismo, e viene comunemente applicato a qualsiasi azione atta a diminuire la sofferenza altrui, e potrebbe essere tradotta come azione compassionevole.

IL REIKI USUI

Il Ki è inteso come l’energia primordiale che esisteva ancora prima della nascita del mondo.

Possiamo definire il Reiki come un metodo di cura di origine giapponese basato sulla convinzione che il copro umano, attraverso vari livelli di attivazione e di concentrazione, possa incanalare e trasmettere l’energia cosmica per poi utilizzarla a scopo terapeutico. Non esistono prove scientifiche che attestino che il Reiki sia dannoso ma, sempre dal punto di vista scientifico, non ne è nemmeno stata provata l’efficacia.

Lo si può considerare semplicemente come un trattamento rilassante a cui sottoporsi di tanto in tanto per sciogliere le tensioni accumulate a livello fisico ed emotivo, come se si trattasse di una seduta di massaggio tradizionale. Anche se, per chi crede nel potere di guarigione e autoguarigione dell’energia universale, il Reiki è molto di più.
 

Come funziona il trattamento

Il Reiki si può praticare sugli altri o su sé stessi, per questo si parla di una pratica di guarigione o di autoguarigione. La pratica del Reiki è basata sul riequilibrio e sullo sblocco delle energie. Secondo il Reiki esiste un’energia vitale invisibile che scorre dentro di noi e che ci permette di vivere.

Se questa energia, o forza vitale, è bassa ci sentiamo stanchi e potremmo stressarci o ammalarci più facilmente. Se invece la nostra energia vitale è alta, ci sentiamo felici e in salute, pieni di voglia di fare.

Un trattamento di Reiki si occupa di tutta la persona nel suo complesso, non soltanto del suo corpo, ma anche delle sue emozioni, del suo spirito e della sua mente.

I benefici principali di un trattamento di Reiki sono la sensazione di rilassamento, pace e benessere che si provano durante e al termine della seduta. Il Reiki è considerato una pratica per la guarigione spirituale e per il miglioramento spirituale che può essere utile a tutti.

Bisogna ricordare che anche se il Reiki ha una base spirituale non si tratta di una religione, non ha dogmi e non c’è qualcosa in cui si debba credere per sottoporsi ad un trattamento di Reiki o per praticarlo. Il Reiki nasce per promuovere pace e armonia a livello universale tra le persone di tutte le culture.

Fonte: greenme.it

IL karuna REIKI®

Il termine Karuna deriva dal sanscrito, ma viene anche usato nelle tradizioni dello Zen, nel Buddhismo e nell’induismo, e viene comunemente applicato a qualsiasi azione atta a diminuire la sofferenza altrui, e potrebbe essere tradotta come azione compassionevole.Il metodo Karuna Reiki® è stato sviluppato da William L. Rand, un Maestro di Reiki fondatore dell’International Center for Reiki Training, il primo e il più grande centro Reiki d’America, in Michigan.

William Lee Rend, ha scritto il primo libro di Reiki ed ha collaborato con il Gran Master Phjllis Furumoto (pronipote di Hawajo Takata). Il metodo è stato brevettato in America ed è arrivato in Italia nel 1996. I simboli utilizzati sono stati canalizzati da diversi altri Master Reiki fra i quali Marcy Miller, Kellie-Ray Marine, Pat Courtney, Catherine Mills Bellamont e Maria Abraham. William Lee Rand provò i simboli e ne riscontrò l’immenso valore, e sentendo tuttavia che il loro potenziale era ben maggiore di quanto creduto in precedenza, meditò su di essi e fu guidato a stabilire procedure di iniziazione e a chiamare il nuovo metodo Karuna Reiki®.

Il Karuna Reiki® può insegnarci ad essere più aperti all’unità esaltando la nostra capacità di essere guidati dal cuore. Karuna è anche la qualità principale che motiva tutti gli esseri illuminati che lavorano assieme per cercare di porre fine alle sofferenze del nostro pianeta Terra. Essi ci riversano ed inviano un flusso illimitato e continuo di energia di guarigione e guida, ma purtroppo non tutte le persone sono sensibili e recettivi a ciò. Ecco perchè sviluppando Karuna in noi stessi, non solo possiamo aiutare gli altri, ma diventiamo anche più ricettivi al Karuna che viene inviato dagli esseri illuminati. In questo modo viene accelerata anche la nostra guarigione.Karuna Reiki® è un metodo di guarigione che agisce ad un livello di frequenza energetica più elevata, e quindi più profonda, poiché utilizza le energie dei Maestri Spirituali Ascesi, i quali hanno il compito di lenire le sofferenze dell’umanità. Sono loro che ci inviano un flusso continuo ed illimitato di energia di guarigione e d’amore. Così, chi opera con il metodo Karuna Reiki® oltre ad essere un semplice canale, agisce in concomitanza e sintonia con i maestri di luce, diventando un tutt’uno con l’energia stessa.Karuna Reiki non è da considerare un alternativa al Reiki di Usui, ma un suo potente ampliamento ed arricchimento, infatti praticando si utilizzano i simboli di entrambi i sistemi. Naturalmente solo chi ha conseguito il Terzo Livello, ART o 3A, di Reiki metodo Mikao Usui, di qualsiasi Lignaggio di Usui può accedervi, come descritto nei Requisiti Minimi d’Insegnamento dell’ International Center for Reiki Training. Questo è dovuto dal momento che le iniziazioni Karuna sono ad un valore vibrazionale molto elevato, che potrebbe risultare troppo forte per una persona che non abbia i canali già attivati.Questo metodo si può utilizzare insieme all’Usui Reiki, la sinergia dei due metodi ne fa uno strumento di guarigione profonda. Alcuni dei simboli Karuna Reiki® si trovano usati in altri metodi, ma con un’efficacia e una potenza minore. L’energia canalizzata nel Karuna ha una vibrazione differente di quella del Reiki Usui, molti praticanti di entrambi i metodi affermano che l’energia Karuna sia più potente. Dicono ancora che l’energia viene percepita in modo molto più definito e che lavora contemporaneamente su tutti i corpi energetici in modo più specifico. Molti altri invece riferiscono di aver avuto, dopo l’attivazione al Karuna Reiki®, esperienze con i propri spiriti guida, con maestri di realtà, con gli angeli guaritori e con il proprio sé superiore, oltre che percepire la presenza guaritrice di altri esseri illuminati.Fonti: alkaemia.it, reiki.org

Prenota una Sessione di Reiki Usui e Karuna Reiki®